Tutti i trattamenti conosciuti per la prostatite cronica

Il trattamento della prostatite cronica è un problema difficile anche per la medicina moderna. Spesso, nonostante tutte le misure adottate, il processo cronico non può essere completamente eliminato. Si ritiene che ridurre l'intensità dei segni sia già un risultato efficace. Va tenuto presente che il quadro clinico dei tumori (cancro) della prostata ha un quadro simile al decorso latente della prostatite cronica. Per la differenziazione, viene determinato il PSA, la cui concentrazione è molto più alta nelle neoplasie maligne rispetto al classico processo infiammatorio.

Pillole per il trattamento della prostatite cronica

Il trattamento della prostatite cronica è una procedura complessa e lunga che non sempre porta a una cura completa.

Classici delle date

Esiste un trattamento efficace per la forma cronica della malattia e puoi sbarazzartene rapidamente? Una domanda del genere viene quasi sempre posta dai pazienti alla reception agli urologi, e se la prima parte può essere risolta affermativamente, allora non sarà possibile eliminare "rapidamente" il problema. Il trattamento per la prostatite dura esattamente finché si è sviluppato, vale a dire: il resto della tua vita. Eliminare del tutto la prostatite cronica e rendere la prostata "nuova" è fondamentalmente impossibile. L'unica cosa che si può fare è fermare tutti i sintomi spiacevoli e ritardare l'insorgenza delle ricadute, ma solo a condizione che l'uomo stesso segua rigorosamente tutte le prescrizioni mediche.

Un classico esempio: vengono prescritti farmaci, massaggi rettali e alcuni altri metodi. Il vantaggio è la normalizzazione dello stile di vita, il rifiuto dell'alcol. Di norma, vengono assunte droghe, ma con il rifiuto delle bevande alcoliche e una corretta alimentazione, la situazione è molto peggiore. E molti uomini prendono il massaggio con ostilità, che considerano una vergognosa manipolazione. Di conseguenza, il trattamento prescritto dal medico risulta inefficace, a causa del fatto che non tutte le condizioni della terapia vengono osservate e il processo cronico si trasforma facilmente in impotenza e altri problemi di salute.

È importante ricordare che la prostatite cronica richiede un'attenzione più profonda rispetto alla prostatite acuta. Il corso della terapia è multicomponente, per uno specialista con molti anni di esperienza e con lo sviluppo della medicina moderna, la malattia non è un problema.

Nella fase di esacerbazione vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • Terapia antibiotica.La scelta del farmaco determina il risultato della coltura (sterilità) o si basa sull'assunzione della causa della malattia. Se la febbre e il dolore sono gravi, i farmaci vengono somministrati per via endovenosa. Importante: l'intero corso deve essere completato entro l'ultimo giorno, anche se le condizioni del paziente sono migliorate il giorno successivo.
  • Alfa bloccanti.Il farmaco è necessario per alleviare i sintomi rilassando il collo della vescica e le fibre muscolari dove la prostata si trova vicino alla vescica.
  • FANS e antidolorifici- aiuta a trattare la prostatite cronica e ha effetti antinfiammatori.
  • Massaggio rettale (diretto).Il corso consigliato include 10-12 procedure eseguite professionalmente per alleviare i sintomi e accelerare il recupero.

Questi sono i metodi principali che vengono sempre utilizzati. Si consiglia inoltre di eseguire in aggiunta la terapia fisica con stimolazione elettrica, terapia laser ed elettroforesi.

E se non tratti?

Se il trattamento della prostatite viene costantemente ignorato, in casi gravemente trascurati porta a molti problemi che rovinano completamente la vita di un uomo:

  1. Ascesso della prostata.
  2. Vescicolite (infiammazione delle vescicole seminali).
  3. Cisti, calcoli nella prostata.
  4. Sclerosi della prostata.
  5. Impotenza, infertilità.

Ciascuna di queste patologie richiede un'attenzione speciale e la durata del trattamento è molto più lunga rispetto alla prostatite cronica. Oltre al disagio fisico, gli uomini sviluppano instabilità psicoemotiva, diventano irritabili, scontrosi, depressi.

Il quadro completo della terapia

Attualmente, il regime di trattamento per la prostatite include i seguenti metodi e tecniche:

  • Trattamento efficace per sbarazzarsi del fattore infettivo (farmaci).
  • Il corso del ripristino della microcircolazione sanguigna nella pelvi e nella prostata.
  • Aumento dello stato immunitario del corpo.
  • Farmaci antispastici.
  • Antidolorifici e antinfiammatori.
  • Rafforzare i farmaci e la terapia vitaminica.
  • Antidolorifici locali.
  • Fisioterapia e terapia ormonale.
  • Massaggiare e assumere sedativi (sedativi).
  • Metodi generali (normalizzazione del sonno, alimentazione e riposo).
  • Trattamento Spa.

Va sottolineato che, sebbene il corso di terapia annunciato su base individuale sia abbastanza completo, il medico può raccomandare al paziente di utilizzare metodi aggiuntivi, incluso l'uso di rimedi popolari (erboristeria). Inoltre, si consiglia agli uomini il cui stile di vita è "piuttosto lento" o associato a una lunga permanenza in una posizione scomoda che porta a ristagno di sangue nel bacino e nella prostata (impiegati, guardie di sicurezza, conducenti) di seguire un corso di ginnastica in ipodynamia per eliminare. È un modo efficace per accelerare il recupero dalla prostatite cronica e prevenire l'impotenza.

Rimedi popolari per il trattamento della prostatite cronica

Individualmente, il medico può raccomandare l'uso di rimedi popolari - erboristeria.

Base di farmaci

Il trattamento della prostatite cronica non è completo senza farmaci. L'appuntamento deve essere sempre effettuato da un medico, l'orario di ricovero è strettamente individuale e non deve essere interrotto prima della fine del corso di terapia. Considera i farmaci usati.

Per ripristinare la circolazione sanguigna

Per ripristinare un buon flusso sanguigno alla prostata, vengono prescritti farmaci per ripristinare il flusso sanguigno. Ignorare questi fondi non consentirà di eliminare completamente il processo infiammatorio nel più breve tempo possibile.

Immunomodulatori

Con la forma cronica della malattia, una diminuzione dell'immunità è comune, quindi uno dei compiti principali quando si sceglie un corso di terapia è aumentare la resistenza del corpo a qualsiasi malattia. I farmaci sono prescritti secondo l'immunogramma: interferoni, preparati di timo, immunomodulatori sintetici.

Antibiotici

Questo include farmaci di diversi gruppi:

  1. Fluorochinoli.
  2. Penicilline.
  3. Macrolidi.
  4. Cefalosporine di 3a generazione.
  5. Tetracicline.

Va notato che nella prostatite cronica, il trattamento antibiotico è lungo e il corso di somministrazione è di 4-8 settimane.

Alfa bloccanti

È prescritto per normalizzare il lavoro dei muscoli lisci delle vie urinarie. La durata del trattamento è di 4-8 settimane.

Terapia ormonale

Qualsiasi farmaco ormonale viene prescritto da un medico solo se chiaramente necessario. I fondi aiutano a ridurre l'intensità del processo infiammatorio nella ghiandola.

Rilassanti muscolari

Fornisce il rilassamento dei muscoli striati, allevia il dolore e il disagio.

Agenti fitoterapici

Sono usati solo come trattamento extra, ma in nessun caso invece. I fitopreparati aiutano a rimuovere l'edema dalla ghiandola, ridurre la sindrome del dolore e ridurre lo stress sugli organi umani.

Tecniche aggiuntive

Come complemento alla terapia farmacologica a lungo termine, vengono prescritti alcuni metodi per alleviare le condizioni del paziente e prevenire il ritorno dell'esacerbazione della malattia.

I metodi di fisioterapia sono massaggio diretto, microclittori con soluzioni mediche, semicupi, radiazioni laser a bassa intensità, stimolazione elettrica, magnetoterapia, agopuntura.

In particolare, un massaggio, così impopolare tra gli uomini a causa della sua banale modestia, è indicato in quasi tutti i casi per il trattamento della prostatite cronica. Il massaggio consente di pulire i dotti della prostata, alleviare la congestione e l'infiammazione e normalizzare il funzionamento della ghiandola sessuale. Il massaggio viene eseguito 2-3 volte a settimana a casa o in una struttura medica.

Chirurgia per prostatite cronica

Le indicazioni per l'uso di metodi chirurgici sono condizioni acute che mettono in pericolo la vita di un uomo.

Indicazioni per metodi chirurgici

Tuttavia, con la completa inefficacia del trattamento conservativo effettuato, l'intervento chirurgico non viene eseguito in tutti i casi. Le indicazioni per l'uso di metodi chirurgici sono condizioni acute che rappresentano una minaccia diretta per la vita di un uomo:

  1. Ostruzione uretrale.Se l'uretra è gravemente ridotta e il flusso di urina viene interrotto, è indicato un intervento chirurgico urgente. Spesso all'ostruzione viene aggiunta una fimosi, quindi viene eseguita anche la circoncisione del prepuzio.
  2. Drenaggio per la formazione di ascessi della prostata.Un grande accumulo di pus nella ghiandola rappresenta una minaccia diretta per la vita del paziente (sepsi). Quindi, il compito del chirurgo è estrarlo e drenarlo rapidamente.
  3. Restauro delle vescicole seminali.È necessario quando sono gravemente danneggiati dall'infiammazione. L'operazione viene eseguita per migliorare la funzione di rimozione della secrezione della prostata.
  4. Rimozione completa o parziale.È necessario per un forte indurimento dei tessuti.

Molto spesso, gli uomini che soffrono di prostatite cronica commettono lo stesso errore: usano un metodo o un farmaco per il trattamento, nonostante sia prescritta una terapia complessa. Ci sono molti argomenti, ma di conseguenza, la malattia rimane non trattata e una volta manifestata con rinnovato vigore. Pertanto, è importante ricordare: nessuno dei metodi di trattamento prescritti dal medico dovrebbe essere ignorato, quindi la patologia si ritirerà e l'uomo sarà in grado di vivere una vita piena.