Adenoma della prostata. Cause, sintomi, segni, la prevenzione della malattia.

BPH è una malattia che inizia negli uomini in età adulta ed è caratterizzata da un allargamento benigno (iperplasia) paraurethral ghiandole.

Adenoma della prostata può apparire all'età di 40-50 anni. Secondo l'oms (organizzazione mondiale della sanità) c'è un accumulo di malattie, che vanno dal 12% degli uomini in età 40-49 anni ' 82% negli anni 80. Dopo 80 anni di BPH si verifica nel 96% dei casi.

Studi hanno portato al risultato che l'adenoma della prostata nei neri più comuni, e gli abitanti del Giappone e della Cina spesso. Questo è dovuto alle abitudini alimentari dei paesi Asiatici, che è un grande numero di phyto-steroli, che hanno proprietà preventive.

Adenoma

Anatomia della prostata

Una ghiandola che si trova nel bacino tra il retto e la Sinfisi pubica. Ha la forma simile ad una castagna. Il peso della ghiandola uomini dai 19 ai 31 anni, di circa 16 grammi. Ferro ha normalmente photoelasticity consistenza. La prostata si compone di lobi destro e sinistro. La quota è collegato da un istmo. L'istmo della prostata adiacente alla parte inferiore della vescica e parzialmente nel lume della vescica.

Attraverso la prostata passa l'uretra. Entra la ghiandola alla base e va anteriormente dall'apice. La prostata è fornito con il sangue dalla parte inferiore del cistica e intestinale arterie. Vene della prostata formare un plesso intorno ad esso.

Che cosa provoca iperplasia prostatica benigna?

Le cause di BPH non sono pienamente compresi. Studi scientifici hanno collegato la malattia degli uomini di età (i più anziani è un uomo, più spesso si ammalano con adenoma della prostata). In giovane età gli uomini raramente sviluppare iperplasia benigna della prostata.

Con l'età, i cambiamenti si verificano nel neuroendocrini regolamento del cancro della prostata (dopo 40 anni gli uomini la produzione di testosterone diminuisce, e la secrezione di estrogeni aumenta).

Ci sono diversi fattori che aumentano il rischio di iperplasia benigna della prostata:

  • Predisposizione genetica (qualcuno della famiglia si è ammalato di questa malattia)
  • Sovrappeso (porta a disturbi del metabolismo e del sistema endocrino regolamento)
  • Dieta squilibrata (mangiare in eccesso, salate, piccanti, cibi grassi).

La ricerca condotta non ha dimostrato l'influenza dell'attività sessuale, Fumo, consumo di alcol, malattie infettive nello sviluppo di iperplasia prostatica benigna.

Anatomia della prostata

I sintomi di BPH

Il quadro sintomatico della malattia dipende dallo stadio della malattia.

Ci sono tre fasi della malattia

La fase 1 è caratterizzato dalla presenza di denunce di completo svuotamento della vescica (fase di compensazione).

Fase 2 è caratterizzato da una significativa rottura della vescica dopo la minzione, che è una notevole quantità di urina (la fase di subcompensation).

Fase 3 sviluppo completo di un disfunzione della vescica con il fenomeno del paradossale ischuria (selezione delle gocce di urina dalla vescica piena).

Tutti i sintomi della malattia possono essere suddivisi in ostruttiva (relative al ostruzione della produzione di urina) e segni di irritazione.

Sintomi ostruttivi sono:

  • Debole flusso di urina – il tasso a cui escreto nelle urine è abbassato.
  • Primaria ritenzione urinaria – minzione si verifica immediatamente dopo il rilassamento dello sfintere, e dopo un po ' di ritardo.
  • È necessario per la tensione dei muscoli addominali è quello di esercitare la minzione del paziente sforzare i muscoli addominali.
  • Intermittente minzione , minzione in parti (normale minzione si verifica senza interruzioni fino al completo svuotamento della vescica).
  • La produzione di urina scende al termine della minzione (OK, questo non sta accadendo)
  • La sensazione di non svuotare completamente la vescica (normale dopo la minzione uomini si sentono che la vescica è completamente vuota).

Quanto è pericoloso BPH?

BPH può essere complicato:

  • Ritenzione urinaria acuta è una grave complicanza della malattia caratterizzata dalla incapacità di urinare. Questa complicanza è più probabile che si verificano nel secondo o terzo stadio della malattia. In genere, ritenzione urinaria acuta si sviluppa dopo l'esposizione, superlavoro o prolungata permanenza in posizione seduta. Questa complicanza può essere trattata con cateterismo vescicale.
  • L'infiammazioneche si è sviluppato sullo sfondo di BPH. Più probabilità di sviluppare la cistite (infezione della vescica) e pielonefrite. La prevenzione di queste complicanze è il tempestivo trattamento di BPH.
  • Vescica pietre – depositi minerali che si verificano a causa di un incompleto svuotamento della vescica. La prevenzione di questa complicanza è l'eliminazione di incompleto svuotamento della vescica. Se le pietre sembravano ancora necessario effettuare il trattamento chirurgico della patologia associati con la rimozione di pietre.
  • Ematuria – l'aspetto di globuli rossi nelle urine. Ematuria sembra dovuto varicose modifiche vene del collo vescicale. L'ematuria può essere macroscopico (urina di colore rosso) e microscopiche (può essere installato solo in laboratorio). L'aspetto di questa complicanza è necessario escludere le pietre e la vescica tumori.
La diagnosi di IPB

La diagnosi della malattia inizia sempre con la storia medica. Nel 1997 a Parigi in occasione della riunione del Comitato Internazionale su questioni di iperplasia benigna della prostata, è stato accettato come standard algoritmo diagnostico di pazienti con BPH. Questo algoritmo incluso il punteggio totale di tutti i sintomi con un semplice questionario chiamato (IPSS) e la scala di valutazione della qualità della vita (QQL). Per valutare e QQL IPSS utilizzare i punti. IPSS 0-7 punti significa un lieve manifestazione dei sintomi. Con 8-19 punti deboli sintomi, e 20-35 sintomi gravi.

Anche questo algoritmo è necessario completare il diario minzionale (la frequenza e il volume), la palpazione (esame digitale) della prostata e vari metodi strumentali di diagnosi.

La palpazione della prostata (esame rettale digitale della prostata).

La palpazione della prostata consente di determinare le dimensioni, la consistenza, la tenerezza della prostata (in presenza di prostatite cronica).

L'ecografia. Con l'aiuto di ultrasuoni per determinare il livello di un ingrossamento della prostata. Valutare la direzione della crescita dei nodi, la presenza di calcificazioni. L'ecografia consente anche di stimare le dimensioni dei reni, la presenza di varie modifiche, concomitanti patologie urologiche.

TRUS – ecografia transrettale. Questo studio ci permette di studiare la struttura della prostata, per le sue dimensioni esatte così come per identificare i segni delle prostatiti croniche o di cancro alla prostata. Transrettale ecografia permette di determinare lo sviluppo di BPH in fasi molto iniziali.

Molto spesso in pazienti con grave iperplasia della prostata determinare i fuochi di calcificazione. La presenza nella zona Centrale della prostata calcificazione racconta la fine (5) fasi di sviluppo della malattia.

Uroflussimetria è un metodo che può essere utilizzato per misurare le varie caratteristiche del flusso di urina. Questo metodo deve essere condotta non inferiore a 2 volte in termini di riempimento vescicale (150-350 ml) e nel caso di un naturale stimolo ad urinare. Per valutare i risultati utilizzando la curva di Flusso, che segna il massimo flusso di urina tasso. Portata superiore a 15 ml/sec è considerato normale. Valutato anche il tempo totale di minzione. La norma per volume di urina in 100 ml – 10 secondi per il 400 millilitri di 23 secondi.

Studi hanno dimostrato che c'è una dipendenza di indicatori di minzione di età. La norma è che la velocità di flusso è ridotto a 2 ml/secondo ogni 10 anni. Questa riduzione di velocità è dovuta all'invecchiamento della parete vescicale.

La determinazione di residui di urina dopo la minzione è di grande importanza per determinare lo stadio della malattia, e per determinare le indicazioni per il trattamento chirurgico. Urina residua è determinata dall'ecografia subito dopo lo svuotamento. Recentemente Uroflussimetria è combinato con la determinazione di residui di urina.

Cystomanometry è un metodo attraverso il quale determina la pressione all'interno della vescica. Questo metodo permette di misurare la pressione intravescicale in diverse fasi di riempimento vescicale e durante la minzione.

In una persona sana di partenza, lo stimolo ad urinare si verifica quando la vescica 100-150 ml di urina, la pressione è pari a 7-10 pollici di colonna d'acqua. Quando il volume della vescica è piena fino a 250-350 ml, lo stimolo ad urinare aumenta bruscamente. In questo caso la normale pressione intravescicale è 20-35 cm di colonna d'acqua. Questa reazione è chiamata la norma della vescica reflex.

Aumento della pressione intravescicale (al di sopra dei 30 pollici di colonna d'acqua) il volume delle bolle di 100-150 ml parla di hyperreflexivity (aumento riflesso del detrusore). Al contrario di pressione bassa (10-15 cm di colonna d'acqua) durante il riempimento della vescica a 600-800 ml parla di Ipo-riflessione del detrusore. Riflessogeno del detrusore permette di valutare la sua funzione di backup, e il rapporto tra il volume e la pressione è caratterizzata dalle proprietà elastiche del detrusore.

Cystography è un metodo per l'esame della vescica utilizzando contrasto. Ci sono discendenti e ascendenti, cystography. Discendente cystography comporta il movimento di contrasto da cima a fondo. Questo metodo permette di determinare il difetto di riempimento nel collo della vescica. L'immagine mostra il difetto di riempimento è visibile come un ostacolo. Aumento cystography permette di determinare la deformazione dell'uretra nell'area della prostata.

Tomografia computerizzata e la risonanza nucleare magnetica , questi studi forniscono informazioni più dettagliate (correlazione con le autorità confinanti) su BPH.

Trattamento di BPH

Farmaco

Bloccanti dei recettori adrenergici alfa. Questi farmaci riducono il tono della muscolatura liscia strutture del collo della vescica e della prostata, che si traduce in riduzione di resistenza uretrale durante la minzione. Questi farmaci devono essere utilizzati a lungo termine per più di 6 mesi. L'effetto terapeutico si verifica dopo 2-4 settimane di utilizzo di questi farmaci.

Il trattamento con rimedi a base di erbe

Il trattamento a base di erbe farmaci

Trattamento con farmaci a base di erbe sono stati utilizzati da persone fin dai tempi antichi. Recentemente questi farmaci sono diventati molto popolari in Europa, Giappone e USA.

Una delle preparazioni francesi dal frutto della palma nana Americana, che ha un effetto inibitorio sulla 5 alfa reduttasi. Il locale dispone anche di antiproliferativi ed effetto anti-infiammatorio.

Studi hanno dimostrato che l'uso prolungato del farmaco (in un raggio di 5 anni), porta ad una significativa riduzione del volume della prostata e i residui del volume delle urine e alleviare i sintomi. Lo strumento è caratterizzato da una buona tollerabilità e l'assenza di effetti collaterali.

Un altro farmaco, preparati con i frutti di Sabal palm tree, ha proprietà anti-infiammatorie, antiexudative (impedisce l'accumulo di patologico di liquido), attività antiandrogena (inibendo l'enzima 5 alfa-reduttasi). Il farmaco non influenza il livello di ormoni sessuali non altera la pressione del sangue, non influisce sulla funzione sessuale. Il trattamento a base di erbe medicinali è svolta presso l'iperplasia della prostata di primo e secondo grado.

Il trattamento chirurgico della patologia

Il trattamento chirurgico può essere effettuato in emergenza o in modo programmato. Un intervento di chirurgia elettiva è effettuata solo dopo un esame completo del paziente.

Prevenzione dell'adenoma della prostata

  • La mobilità quotidiana e l'esercizio (ma senza eccessivo stress). L'attività fisica riduce il rischio di sviluppo di insufficienza processi di bacino.
  • Una dieta sana, che comporta l'esclusione dalla dieta di acido, salato, piccante, prodotti affumicati. Obbligatoria la presenza nella dieta di frutta e verdura, così come le vitamine di tutti i gruppi.
  • La lotta contro l'eccesso di peso (migliora il metabolismo di tutto l'organismo).
  • Per escludere l'uso di indossare il tight nel cavallo area di cose: mutande, pantaloni.
  • Per escludere il sesso occasionale come mezzo di prevenzione di infezioni genitali.

C'è un maligno adenoma della prostata?

Adenoma della prostata – una neoplasia benigna, per definizione. Non invadere i tessuti limitrofi e non metastatizzano.

Tuttavia, nel corso del tempo, BPH possono diventare maligni. Sviluppa il cancro alla prostata. Di solito la "prima campana" che segnala lo sviluppo di tumori maligni è di sangue maggiore livello di antigene prostatico specifico. Infine, aiuta a confermare la diagnosi di una biopsia.

Il cancro alla prostata, in contrasto con gli adenomi, che sono in grado di germinare nel tessuto circostante e di metastatizzare. Il successo del trattamento dipende molto come inizio è stato avviato.